Agnelli: "Per la Juventus esiste un unico risultato che è quello della vittoria"

Agnelli: “Per la Juventus esiste un unico risultato che è quello della vittoria”


Andrea Agnelli e Marotta, all’incontro con l’Associazione parlamentare ‘Giovanni Agnelli’ Juventus Club, hanno rilasciato chiare dichiarazioni sulla situazione attuale della Juventus e qualche “frecciata” nei confronti di Bonucci, fresco del passaggio al Milan.

LE DICHIARAZIONI

“Per la Juventus esiste un unico risultato che è quello della vittoria. Non lo dico con arroganza, ma con la legittima ambizione di chi compete. E noi competiamo per vincere, poi la differenza la fanno le persone. È il gruppo che fa la differenza. Il gruppo unito, è questa la parte fondamentale”. Una frase che lascia poco all’immaginazione e che caricherà la squadra in vista del ritiro, ormai prossimo.

“Loro sono il cuore pulsante della Juventus di oggi, della Juventus della leggenda. Senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile, a loro va il mio ringraziamento. Ci si renderà conto forse fra una decina di anni di quello che abbiamo fatto in queste sei stagioni ma per noi conta solo quella che abbiamo davanti da affrontare. Le quattro squadre in Champions League? Questo deve farci sorridere, ma dobbiamo fare attenzione perché dal 2019-2020 rischiamo di perdere il quarto posto nel ranking. Dobbiamo stare molto attenti perché l’Italia rischia di perdere una posizione: quello che è stato un cambiamento molto favorevole potrebbe trasformarsi in un boomerang”.