Da partente a insostituibile, tanti auguri Lichtsteiner

Da partente a insostituibile, tanti auguri Lichtsteiner


Stephan Lichtsteiner compie oggi 33 anni. Tantissime le gioie dal suo arrivo a Torino. 5 scudetti, 3 Supercoppe italiane, 2 Coppe Italia. 5 stagioni e mezzo a correre su e giù sulla sua amata fascia destra.

LO SCREZIO

Negli ultimi giorni di mercato Lichtsteiner sembra vicinissimo a lasciare la Juventus. L’arrivo di Dani Alves e Cuadrado lo portano a meditare l’addio. Si fa sotto l’Inter. La dirigenza bianconera non può però accettare di rinforzare la rivale storica, vista anche la reticenza dei nerazzurri a trattare una cessione di Brozovic alla Vecchia Signora. La trattativa salta e lo svizzero finisce fuori dalla lista UEFA. Il punto più basso della sua avventura in bianconero.

eva

L’OCCASIONE

In campionato lo Swiss Express totalizza 8 presenze fino alla nefasta trasferta di Genova del 27 novembre. In quell’occasione arriva la sonora sconfitta per 3-1 inflitta dal Genoa, ma soprattutto arriva il grave infortunio a Dani Alves. Frattura del perone sinistro e ritorno in campo non prima di 3 mesi. Allegri deve ricorrere ai ripari e riporta nell’11 titolare Lichtsteiner. Dopo alcune partite sotto tono, lo svizzero inizia nel migliore dei modi il 2017. 2 assist in altrettante partite. Sembra di essere tornati a qualche anno fa, quando Stephan arava la sua fascia destra fornendo assist e insaccando in rete gli inviti dei vari Pirlo e Pogba. Dani Alves starà fuori almeno fino a marzo, e Cuadrado non sta attraversando un momento particolarmente felice. Da domenica Lichtsteiner tornerà disponibile dopo il turno di squalifica e lo attenderà la sua ex squadra, la Lazio. Ora più che mai la Juve ha bisogno della sua corsa e della sua fame. Non fermarti proprio ora Swiss Express.

ULTIME NOTIZIE