Football Leaks, la Serie A trema: ci sono anche tre bianconeri

Football Leaks, la Serie A trema: ci sono anche tre bianconeri


La Convergence Capital Partners, con sede ad Amsterdam, ha pagato 190mila euro alla Paros Consulting Ltd, registrata alle Isole Vergini Britanniche. La causale è: “Servizi prestati in riferimento al Real Madrid e al giocatore G. Higuain”.

I giornalisti hanno scoperto che Paros, la società che ha ricevuto il pagamento, è ricollegabile a un gruppo di intermediari argentini. (Uno dei quali è Marcelo Simonian: è l’agente di Javier Pastore).

A quanto pare, inoltre, i rapporti tra Higuain e questo gruppo di intermediari argentini non sarebbero ancora conclusi. Tra i documenti dell’inchiesta, infatti, si trova un ordine bonifico per la Premier&co di Londra, firmato da Jorge Higuain.

La Premier&co è controllata da due fiduciari argentini, ma rientra comunque nel giro di Simonian.

Higuain in Svizzera

Football Leaks, però, ha chiarito anche altri passaggi oscuri della carriera di Higuain. Uno su tutti è il trasferimento al Real Madrid, con un passaggio inusuale in Svizzera.

Ve ne avevamo già parlato a marzo, in un’intervista con Pippo Russo, esperto di Tpo e finanza calcistica.

La vicenda, da fuori, è abbastanza semplice: nel 2007, Higuain è stato ceduto al Locarno, una società svizzera. Il Locarno, senza averlo mai schierato, lo ha venduto al Real Madrid. In tutto ciò, il prezzo è aumentato a dismisura: da sei a diciotto milioni.

Russo ci aveva raccontato che il Locarno era stato “un bridge-club”. Ossia “una società ponte dalla quale fare effettuare passaggi intermedi a calciatori prima di farli giungere alla destinazione definitiva”.

Football Leaks ha permesso di scoprire che dietro l’operazione c’era la Haz, una società di investimenti sudamericana. In Argentina, comunque, era stata aperta un’inchiesta, ma è stata già chiusa da tempo.

Di chi è la Haz?

La Haz è di proprietà di Gustavo Arribas, Fernando Hidalgo e Pini Zahavi.

Zahavi è un agente israeliano, molto potente. Era un giornalista israeliano, ma ha lasciato la penna per dedicarsi agli affari. Pippo Russo ha scritto in suo articolo che non è Zahavi a essere vicino al Chelsea, ma viceversa. È uno degli uomini più potenti del calcio mondiale: appartiene all’élite dei pochi che manovrano i soldi del pallone.

Russo, in quest’élite, inserisce anche Jorge Mendes, Mino Raiola e Doyen. Tranne l’agente italo-olandese, per ora, sono tutti coinvolti in Football Leaks.

La storia più curiosa, però, è proprio quella di Arribas. Ha fatto decisamente carriera, tanto da arrivare a essere il capo dei servizi segreti argentini.

Higuain e i diritti

Ma il caso Higuain non si chiude qui: ci sono anche documenti che riguardano i diritti di immagine dell’argentino.

Nel 2007, quando Gonzalo è arrivato al Real Madrid, i suoi diritti di immagine sono stati ceduti alla Supat, una società olandese. Nike ha pagato a Supat i compensi per questi diritti.

Nel 2015, una volta a Napoli, il contratto con Nike è stato rivisto. Tuttavia, De Laurentiis ha trovato diverse difficoltà per ottenere i diritti di immagine del calciatore, tanto che ci è riuscito solo dopo 18 mesi.

Il viaggio di Alex Sandro per il Portogallo

alex-sandro-ineguagliabile-solo

Arribas, però, ritorna anche nella carriera di Alex Sandro. Il terzino brasiliano, attualmente alla Juventus, è passato anche per il Deportivo Maldonado, una società uruguiana spesso coinvolta in grandi trasferimenti.

ULTIME NOTIZIE

Pagine: 1 2 3 4 5