Khedira: "Questo il mio periodo più importante, posso ancora migliorare"

Khedira: “Questo il mio periodo più importante, posso ancora migliorare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se c’è un giocatore in grado di incidere tantissimo sulla media punti e sull’equilibrio della Juventus, quello è Sami Khedira. Un giocatore poco visibile a causa del suo ritmo un po’ compassato. Ma la sua presenza è di fondamentale importanza; con lui la quadratura del centrocampo è assicurata. Il tedesco ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando il suo momento attuale.

Le parole di Sami

“L’anno scorso sono stato fuori molte partite e non era quello che mi aspettavo da me stesso. Ma quest’anno sto Khedira1provando ad invertire la tendenza per essere al 100% e sono davvero felice di potermi allenare ogni giorno e poter aiutare la squadra. È molto difficile dire se sia il periodo migliore della mia carriera, sono in buona forma, questo posso dirlo. Diciamo che per quanto accaduto negli ultimi due anni, posso dire che questo sia il mio periodo migliore, ma sono ancora giovane e posso migliorare”.

Parole importanti. Specie in un momento in cui il centrocampo bianconero stenta a brillare. La continuità di Khedira potrebbe essere un primo appiglio per la resurrezione della mediana. Poter disporre di un giocatore della sua esperienza è imprescindibile per la Juve, ancor più in questo periodo, con numerosissimi infortuni.

L’avvio di campionato l’ha visto grande protagonista. Il tedesco è entrato nel tabellino delle prime due uscite bianconere. Con due gol contro Fiorentina e Lazio. Poi ha subito un periodo di flessione, complice un utilizzo continuo delle sue prestazioni. Se riuscisse a garantire una certa continuità sarebbe l’acquisto in corsa che, coadiuvato al ritorno di Marchisio, potrebbe segnare la svolta.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy