Marotta: "Pirlo arrivò da noi senza il consenso di Conte"

Marotta: “Pirlo arrivò da noi senza il consenso di Conte”


Al margine de backstage per il film sui 120 anni di storia della Juventus, Beppe Marotta ha rilasciato un’interessante indiscrezione sul colpo di mercato che portò Andrea Pirlo in bianconero nell’estate del 2011, arrivato senza il consenso di Antonio Conte, scelto dopo come nuovo allenatore. Ecco le sue parole riportate da goal.com.

GIA’ DEFINITO – “Noi avevamo già definito alcune operazioni – spiega l’ad bianconero – una di queste è stata quella di Andrea Pirlo, ritenevamo che un giocatore come lui potesse dare dei grossi insegnamenti e stimoli al gruppo di giocatori che avevamo”.

ABILITA’ CONTIANA –Conte è stato bravissimo a modificare quello che era il suo pensiero tattico in funzione di questo nuovo acquisto”.

pirlo juve

CI HA MESSO IL SUO – “C’era la voglia da parte di questo campione di sposare il progetto Juventus, perché forse anche lui aveva visto che era il momento giusto per entrare in bianconero e conquistare qualcosa di importante”.