Corteggiatrice d'oltralpe per Mario Mandzukic

Corteggiatrice d’oltralpe per Mario Mandzukic


Secondo quanto riportato dall’Equipe il croato sarebbe finito nel mirino del Paris Saint Germain. La squadra parigina sarà alla ricerca di una punta nella finestra di mercato di gennaio. Dopo l’addio di Ibrahimovic, infatti, il ruolo è stato preso da Edinson Cavani, ma occorrerebbe una valida alternativa all’uruguaiano.

PROFILO IDEALE – I francesi hanno così trovato in Mandzukic il profilo perfetto. Convinti di poter sfruttare il malcontento del giocatore, che si sentirebbe messo in secondo piano rispetto alla coppia Higuain-Dybala, considerata quella titolare. Altro importante asso nella manica dei parigini sarebbe Matuidi, a lungo rincorso dalla Juventus. Il centrocampista potrebbe essere inserito nella trattativa, o comunque potrebbe essere intavolato un discorso a lui relativo.

mandzukic-asamoah-dybala-west-ham

EFFETTIVA CONVENIENZA – Se per il PSG sarebbe un’operazione in grado di garantire un attaccante di spessore internazionale, per la Juventus significherebbe privarsene. Data anche la penuria di prima punte, la trattativa costringerebbe la società bianconera a trovare sul mercato un’alternativa al croato, ma le opportunità non sembrano così tante. Dunque questo potrebbe essere il primo ostacolo al buon esito dell’affare. In più i rapporti con i francesi non sono certo idilliaci dopo la già citata vicenda Matuidi. D’altro canto, anche per il giocatore sarebbe un trasferimento dalla convenienza opinabile: è vero che nella Juve la concorrenza è accesa, ma Allegri ha sempre dimostrato di tenerlo in grandissima considerazione. Nel PSG, come riserva di Cavani, avrebbe le stesse garanzie da Emery?