Dybala, genio e umiltà. Arrivano le scuse per l'espulsione

Dybala, genio e umiltà. Arrivano le scuse per l’espulsione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il suo valore sul campo non necessita di dimostrazioni ulteriori, ma, specie grazie al passaggio alla Juventus, Dybala ha dato prova anche di umiltà e professionalità. Un ragazzo che in campo spende tutto sé stesso, che dà ogni goccia del suo sudore sempre a servizio della squadra intera. Non ancora 23enne, ma già decisivo quanto maturo. A seguito dell’espulsione rimediata nella sua prima da titolare con l’albiceleste, il giocatore ha voluto scusarsi per l’handicap causato. La partita è comunque terminata con il risultato di 1-0 in favore dell’Argentina, che è così riuscita a battere l’Uruguay.

dybala-colombia

LE DICHIARAZIONI – “Sognavo una partita differente. Chiedo scusa per l’espulsione, ma la cosa importante era vincere questa partita” ha scritto l’attaccante bianconero sul suo profilo Instagram. Ha poi aggiunto: “Grazie ai compagni e ai tifosi per l’appoggio ed i messaggi”. La sensazione è che la voglia e l’entusiasmo di giocare per la propria patria abbia giocato un brutto scherzo alla Joya, ma, può starne certo anche Paulo, le occasioni per rifarsi non mancheranno, il futuro è nelle sue mani…pardon nei suoi (magici) piedi.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy