Verso Juve-Fiorentina: Borja Valero vuole esserci, ma è dura

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sembra che i tifosi della Fiorentina possano tirare un sospiro di sollievo, perché l’infortunio che Borja Valero ha rimediato al Mestalla di Valencia sembra meno grave del previsto. A pochi giorni dal complicato primo match di Serie A contro la Juventus, infatti, in molti avevano temuto che la Viola avrebbe dovuto presentarsi a Torino senza uno dei suoi pezzi pregiati.

Non sono ancora stati effettuati esami dopo la distorsione alla caviglia, ma dalle parti di Firenze filtra un cauto ottimismo: tra oggi e domani verrà effettuata la risonanza magnetica e solo così potremo sapere se Borja Valero potrà o meno scendere in campo contro la Juventus sabato sera. lesultanza-dei-giocatori-della-fiorentina

Difficile, a dire il vero, che lo spagnolo possa farcela: non è assolutamente impossibile che ci riesca, ma non va dimenticato che siamo ad inizio stagione e forzare i tempi di recupero potrebbe essere fatale. Lui, dal canto suo, vuole esserci e ci crede: “Non si molla niente. Si lavora già per tornare”, ha scritto su Twitter.