Allofs, ds del Wolfsburg: "Zaza interessa, è un profilo che può funzionare"

Allofs, ds del Wolfsburg: “Zaza interessa, è un profilo che può funzionare”


È stato l’uomo del gol dell’anno, ora però Zaza potrebbe partire: il Wolfsburg è forte su di lui. I tedeschi hanno pronta un’offerta importante, sia per lui che per la Juve. Quasi trenta milioni per i bianconeri, che hanno detto sì: quei soldi sarebbero usati per un grande colpo.

Vendere per acquistare: questa è la linea. Che potrebbe portare fino a Gonzalo Higuain, in rotta con il Napoli. Ecco: Zaza piace al Wolfsburg, ma pure gli azzurri sono interessati. E l’attaccante potrebbe rientrare nell’operazione che vedrebbe l’argentino a Torino. La soluzione può piacere a tutti, anche perché Simone sembra poco deciso a lasciare l’Italia.

Sono da spiegare così i tentennamenti di fronte all’offerta tedesca: Zaza vuole giocarsi le sue carte in Serie A. Il nuovo ciclo di Ventura può ripartire anche da lui, il bianconero non vuole perdere il treno. Non solo perché perderebbe visibilità, ma specialmente per via dei tempi d’adattamento alla Bundesliga – un rischio importante, in ogni caso.

Tuttavia, il ds del Wolfsburg, Klaus Allofs ha confermato l’interesse: “Stiamo cercando rinforzi in attacco e Zaza è un giocatore molto interessante”, ha detto a ‘Sport1.de’. “Ha fatto molto bene la scorsa stagione e anche nei pochi minuti giocati all’Europeo, ma non c’è nulla definito”. Ma la convinzione è che l’italiano sia “un profilo che può funzionare”. Tradotto: l’interesse è forte, ma manca la chiusura.

juventus-zaza-110

La Juventus ha fatto la sua parte, adesso tocca al calciatore. Il suo destino sembra deciso: partirà, per fare spazio a un grande colpo, che sia Higuain o un altro. I bianconeri potrebbero offrirlo come contropartita al Napoli, ma gli azzurri sembrano propensi ad accettare solo soldi. Ecco perché la pista Wolfsburg rimane viva, ma non è da escludere una permanenza in Italia, magari con una cessione in un secondo momento proprio agli azzurri. Il futuro di Zaza è in bilico e potrebbe incidere sui piani bianconeri.

ULTIME NOTIZIE