Strategia Juve per Witsel: Pereyra allo Zenit in cambio del belga

Strategia Juve per Witsel: Pereyra allo Zenit in cambio del belga


La Juventus cerca un ulteriore tassello per rinforzare il proprio centrocampo in vista della prossima stagione.
Preso Pjanić e con la prossima cessione di Padoin al Cagliari, i bianconeri, oltre a sfoltire la rosa, cercano un elemento che possa integrarsi da subito nei meccanismi del proprio centrocampo e che possa assicurare un buon rendimento negli anni a venire.

OBIETTIVO BELGA – Marotta segue gli europei attualmente in corso in Francia e uno dei giocatori più interessanti per i bianconeri è stato seguito proprio nella gara d’esordio dell’Italia. Parliamo del belga Axel Witsel, attualmente in forza allo Zenit di San Pietroburgo. Il giocatore è seguito da tempo dagli osservatori bianconeri e la conclusione dell’affare Pjanić non sembra aver ridotto l’interesse per il centrocampista belga. La valutazione data dallo Zenit è, tuttavia, eccessiva al momento per le casse bianconere: i russi si aspettano, infatti, un assegno da almeno 25 milioni per lasciar partire il giocatore.

PEREYRA 6- - Insufficienza esagerata? Forse. Ma viste le sue qualità da lui ci si attendeva e ci si aspetta ben altro. Vuoi i problemi di posizione in campo, vuoi i troppi infortuni, Pereyra non ha reso come avrebbe potuto. E il problema è che di sprazzi del suo talento ce ne sono stati. Ha fatto venire gola ai suoi tifosi, per il 2016 l'auspicio è quella di esplodere definitivamente e contribuire in maniera determinante ai successi bianconeri.

LA STRATEGIA – La Juve non vuole (e non può) pagare una cifra simile e avrebbe trovato il cardine per dare il via ad una veloce conclusione dell’affare. I bianconeri starebbero valutando la possibilità di offrire in cambio un giocatore gradito ai russi per il quale sarebbe già stato effettuato qualche sondaggio.

Parliamo di Roberto Pereyra, centrocapista ex Udinese in forza alla Juve dal luglio 2014. Reduce da una stagione non certo positiva, anche a causa degli infortuni patiti, il 25enne argentino ha comunque attirato su di se l’attenzione di diversi club interessati al suo acquisto e potrebbe essere offerto come pedina di scambio per limare l’esborso economico per arrivare a Witsel. Per lui, valutazione sui 15 milioni.

Ecco, quindi, l’idea di Marotta: Pereyra in Russia e Witsel a Torino con un conguaglio economico molto contenuto da corrispondere al club russo.

La trattavia è ancora in fase embrionale, ma vi sono le basi per lavorare al doppio trasferimento. Se i bianconeri vogliono il belga, dovranno tuttavia fare i conti con l’interessamento del Milan e, soprattutto, della Roma che vorrebbe prendere il centrocampista dello Zenit per andare a sostituire quel Pjanić trasferitosi in bianconero. 

ULTIME NOTIZIE