Gomes-Pjanić, duello a centrocampo

Dopo la rivoluzione dello scorso mercato estivo, la Juventus si concentrerà a puntellare con giocatori di qualità tutti i reparti della rosa in modo da aumentare il tasso tecnico della squadra e puntare con decisione alla coppa dalle grandi orecchie. La priorità è data al centrocampo: visto il brutto infortunio di Marchisio e le ripetute ricadute di Khedira, la dirigenza bianconera è intenzionata a investire fortemente su questo reparto. Due nomi in cima alla lista: André Gomes e Miralem Pjanić.

TALENTO PORTOGHESE – La Juve punta forte sul gioiellino del Valencia, tratta da settimane e non è stata intimidita dall’enorme richiesta fatta dal club spagnolo: 65 milioni. Marotta e Paratici sono convinti che il portoghese avrà un futuro luminoso e sembrano quindi disponibili a toccare quota 50 milioni (30 fissi più 20 di bonus) per accaparrarsi questo giovane talento. I mediatori continuano a trattare anche con l’agente del ragazzo, il potente Jorge Mendes, studiando nuovi margini d’azione. Bisogna fare in fretta però: anche il Manchester United è interessato a Gomes e se Mourinho dovesse sedersi in tempi brevi sulla panchina dei red devils, tutto diventerebbe più complicato.

pjanicASSO BOSNIACO – Non solo Gomes però, la Juve mantiene in piedi i contatti anche con l’entourage di Pjanić. Con il club di riferimento, la Roma, è tutto decisamente più semplice: pagando i 38 milioni della clausola, la Juventus porterebbe a casa il bosniaco (Allegri ne è un grandissimo estimatore). Al termine della stagione il centrocampista della Roma incontrerà i suoi manager e vaglierà tutte le possibili alternative per il futuro, tra cui la Juve. La stagione deve ancora terminare, ma i bianconeri sono già da tempo al lavoro per il prossimo anno.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy