Hummels verso il Bayern, Benatia verso la Juventus

Un fulmine a ciel sereno in casa Borussia Dortmund. Si sapeva che Mats Hummels in estate avrebbe cambiato aria, ma è stato il diretto interessato oggi a confermare la sua partenza nella prossima sessione si mercato. E il fatto di aver dichiarato di voler andare a giocare per i rivali del Bayern Monaco ha già fatto scattare le prime reazioni alquanto contrariate nei tifosi gialloneri. Il mancato rinnovo mesi fa e con il contratto attuale in scadenza nel giugno 2017, “costringono” il Borussia a privarsene a fine stagione per poter monetizzare quanto possibile.

hummels

OCCASIONE BENATIA – E in questo discorso potrebbe interessarsi parecchio la Juventus. Perché col quasi certo passaggio di Hummels in maglia bavarese, dove tra l’altro è cresciuto nelle giovanili, si potrebbe creare qualche dualismo di troppo nella difesa del Bayern. Se Benatia infatti già prima poteva essere messo sul mercato, ora sembra quasi certo che anche l’ex Roma possa cambiare aria, magari tornando proprio in Italia dove si consacrò nel grande calcio. Guardiola andrà via a fine stagione certo, ma comunque non è mai sbocciato il feeling con l’ambiente oltre che con il tecnico catalano.

SOLUZIONE GIUSTA – La soluzione giusta per la Juventus potrebbe essere il prestito con diritto di riscatto fissato a 23 milioni. E l’affare potrebbe incrociarsi proprio con Coman: tra un anno i bavaresi dovranno in sostanza la stessa cifra alla Juventus per il 100% del cartellino. Un giro di soldi per far contenti tutti: il Borussia incasserà quanto possibile dalla cessione di Hummels e Ancelotti avrà il difensore tanto sognato nel suo nuovo Bayern, Benatia potrà rilanciarsi con ogni probabilità a Torino completando così una difesa già al top e il Bayern potrà ancora godere delle accelerazioni di Coman.

Oscar Toson

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy