Periodo decisivo, partite delicate: la Juve deve mostrare gli attributi

Periodo decisivo, partite delicate: la Juve deve mostrare gli attributi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Archiviata la vittoria contro l’Atalanta, la Juventus deve concentrarsi fin da subito ai prossimi match. Il periodo che vivranno i bianconeri non è uno dei più facili: le partite saranno delicate, match decisivi e impegnativi.

CALENDARIO FITTO – Venerdì arriva allo Juventus Stadium il Sassuolo, una squadra che sta creando parecchi problemi a tutti, che viene dalla vittoria contro il Milan e che all’andata sconfisse i bianconeri. Si chiude un ciclo: un girone fa iniziò la scalata bianconera fino al vertice. Dopo il Sassuolo, ci sarà il derby, in trasferta, poi l’Empoli e il Milan, a San Siro. Partite complicate, mentre il Napoli potrebbe fare filotto. Non è dato lasciare punti per strada, sarebbe deleterio. In mezzo, poi – no, non abbiamo dimenticato – c’è la sfida al Bayern Monaco, un match che può svoltare la stagione.

barzagli atalanta juve

MOSTRARE GLI ATTRIBUTI – La Juventus deve mostrare definitivamente gli attributi; quelli che ha avuto nelle 17 vittorie in 18 partite di campionato, quelli che gli sono mancati a Milano, contro l’Inter, per 90′ e che sono tornati nei supplementari e nei rigori, in Coppa Italia. Fare en plein in campionato, significherebbe, molto probabilmente, cucirsi un pezzo di scudetto sulle maglie. Fare l’impresa a Monaco, invece, renderebbe ancor più orgogliosi i tifosi juventini e, chissà, alimenterebbe il sogno Champions. Il carattere dei senatori Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini, Marchisio, unito alla grinta del gruppo e alla voglia dei giovani assetati di sangue dovrà dimostrare che questa Juve non è mai sazia, e dovrà permettere, ancora una volta, ancora un’altra stagione, ancora un altro anno, ai tifosi della Juventus di poter sognare di riscrivere la storia.

Luigi Fontana (@luigifontana24)

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy