Ganz la chiave per Lapadula, ecco la strategia bianconera

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Pescara guarda già al futuro, consapevole che il mercato estivo porterà via le stelle della squadra abruzzese Gianluca Lapadula e Gianluca Caprari, calciatori entrati nel mirino delle grandi squadre di serie A, ed in particolar modo obiettivi della Juventus. Il Pescara intende cautelarsi in caso di partenza di uno dei due attaccanti e proprio dai bianconeri potrebbe arrivare un degno sostituto per il reparto offensivo, ovvero Simone Andrea Ganz, autore fino a questo momento di 10 goal con la maglia del Como.

Le situazioni contrattuali di Ganz e Lapadula permettono alla Juve di giocare su più tavoli in modo da non scontentare nessuno. Il centravanti del Como è in scadenza di contratto a giugno 2016 coi lariani ed ha già raggiunto un accordo con la Juventus, che poi lo girerebbero in prestito in Serie B, come parziale contropartita al Pescara per arrivare a Lapadula, per farlo maturare ulteriormente.

Si lavora a due formule: prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore dei bianconeri, o un acquisto da parte del Pescara con clausola di “recompra” a vantaggio dei bianconeri.