Verso Juve-Verona - Le probabili formazioni: tegola Toni per l'Hellas, Allegri lancia Caceres e Alex Sandro

Verso Juve-Verona – Le probabili formazioni: tegola Toni per l’Hellas, Allegri lancia Caceres e Alex Sandro


AGGIORNAMENTO ORE 13.30, LE SCELTE – Dentro Caceres, e dentro pure Alex Sandro. Nella calza della Juve, due scelte inaspettate: Massimiliano Allegri se la gioca così, con l’uruguaiano tra gli undici titolari e Daniele Rugani in panchina, in “dolce” compagnia di Patrice Evra. Juve votata all’attacco, però: davanti gioca Morata, niente da fare per Zaza.

AGGIORNAMENTO ORE 11.50, TONI FUORI – Non ce la fa, Luca Toni: tutta colpa di un risentimento muscolare. L’Hellas Verona dovrà dunque fare a meno del suo capitano e del suo giocatore più rappresentativo. Ecco il bollettino degli scaligeri: “L’Hellas Verona FC informa che Luca Toni ha lasciato il ritiro di Torino per fare rientro a Verona in quanto alle prese con un risentimento muscolare al polpaccio della gamba destra. Nella giornata di domani sarà sottoposto ad accertamenti”.

Allegri sembra aver recuperato Bonucci, il difensore, infatti, dovrebbe aver smaltito i sintomi influenzali e col Verona ci sarà. Non hanno recuperato, invece, Barzagli e Mandzukic, il tecnico toscano ieri ha chiarito le condizioni dei due leader bianconeri, le precauzioni, a questo punto di stagione e con il Bayern in vista, non sono mai troppe. Pronti a scendere in campo, allora, Rugani e uno tra Morata e Zaza (con lo spagnolo favorito sull’attaccante lucano). Sulla destra sarà confermato Lichsteiner mentre sulla fascia opposta Alex Sandro dovrebbe avere la meglio su Evra.

QUI VERONA – Del Neri ha recuperato Juanito Gomez, l’argentino con molte probabilità partirà dalla panchina. In avanti il tecnico giallo-blu sta pensando alla carta Pazzini, per comporre un duo d’arieti, in questo caso perderebbe la maglia da titolare Ionita, che dovrebbe agire da trequartista. Non mancano problemi in difesa e a centrocampo, l’Hellas, infatti, dovrà fare a meno di Pisano e Viviani. Alla sua prima convocazione l’olandese Emanuelson.

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVE (3-5-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Alex Sandro, Dybala, Morata

VERONA (4-2-3-1): Gollini, Bianchetti, Moras, Helander, Souprayen, Hallfredsson, Greco, Wszolek,  Ionita, Siligardi, Pazzini.

Carlo Iacono (CarloIacono7)