SERIE A – Napoli-Roma, vincono i rimpianti: reti inviolate al San Paolo. E ora la Juve non può sbagliare

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Niente errori, cara Juve. E l’ultima goccia che fa traboccare un vaso di pura pressione arriva direttamente dal San Paolo, dove il Napoli e la Roma terminano a reti inviolate il match ad alta quota.

Tanto Szczesny, poco Higuain. Tra gli azzurri spiccano Hamsik e Insigne, mentre dei giallorossi il migliore è senza dubbio Manolas. Alla fine, comunque, sono gli episodi ad essere determinanti. Su tutti, quel cross di Rudiger che vizia il gol-fantasma di Daniele De Rossi. Se ne discuterà, questo è certo. Come si parlerà di una nuova Roma: più combattiva, meglio messa in campo. Capace di tenere testa ad un Napoli che va troppo spesso di fiammate.

Ora la Juve non può proprio sbagliare: vincere contro la Fiorentina vorrebbe dire arrivare a due lunghezze dal terzo posto. E cioè fiato sul collo agli avversari, e cioè tante certezze che andrebbero a ricompattarsi. Con lo scontro diretto allo Stadium con la Roma tutto da giocare…