Bernardeschi: "Vestire la maglia della Juve sarebbe difficile per me"

Bernardeschi: “Vestire la maglia della Juve sarebbe difficile per me”


La super sfida, in programma domenica alle 20:45, che vedrà opporsi Juventus e Fiorentina si avvicina e una delle stelle del match, in un’intervista al Corriere dello Sport, dice la sua su una gara importantissima in chiave lotta scudetto. Bernardeschi talento viola, di Carrara come sua maestà Gigi Buffon, infatti, è convinto che la sua squadra lotterà sino alla fine per il tricolore: “Abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti. Per vincere il campionato servono tanti fattori, non ultima anche la fortuna, ma non ci manca niente. Ed i conti li faremo alla fine. Gli avversari cominciano a temerci”.

CAPITOLO JUVENTUS – Il numero 10 si sofferma poi su Buffon e sul match contro i bianconeri: ” Buffon? E’ un fenomeno. Nel 2006 avrebbe meritato di vincere il Pallone d’Oro…Nessuno avrebbe mai potuto dire che ci saremmo arrivati con 5 punti di vantaggio, ma il merito è nostro. Andremo a Torino da secondi in classifica e questo è motivo d’orgoglio: per noi e, soprattutto, per la città. Segnare allo Stadium il primo gol in campionato sarebbe bellissimo. La Juventus con Napoli, Inter, Roma e Fiorentina lotterà per lo scudetto”. Infine, una battuta su un suo possibile trasferimento sotto la Mole ed un complimento a Dybala suo coetaneo: “Erano interessati a me? Non mi fa nessun effetto e comunque vestire il bianconero sarebbe stato difficile per me…Dybala? Gioca da grande ed ha la mia età”.

eva

Carlo Iacono (@CarloIacono7)

ULTIME NOTIZIE