Da Golden Boy ad avversario, finalmente Leonardo Spinazzola