Formazioni diverse, confusione nelle scelte: anche Allegri ha le sue colpe