Caos Juve, nuove intercettazioni su Agnelli: coinvolto un altro club di Serie A!

Il terremoto in casa Juventus non accenna a placarsi. Continuano, infatti, le indagini dopo le dimissiono del Consiglio di Amministrazione in data 28 novembre. John Elkann ha già nominato la nuova dirigenza ad interim, che dovrà gestire la situazione.

Destano particolare preoccupazione tra le fila dei bianconeri le intercettazioni che stanno uscendo in questi giorni. I principali quotidiani sportivi, infatti, sono venuti a conoscenza di conversazioni segrete tra gli ormai ex dirigenti bianconeri. In tali discorsi, emergono sicuramente dinamiche sospette, che saranno approfondite.

La Juventus, però, rischia di non essere l’unica sul banco degli imputati. Il presidente della FIGC, Gravina, e il Ministro dello Sport, Abodi, hanno ipotizzato il coinvolgimento di altre società nelle azioni illecite della Juventus.

LEGGI ANCHE:  Toni sulla Juve: "Chiesa può essere per Vlahovic quello che Ribery fu per me al Bayern"

Nuova intercettazione tra Agnelli e Percassi

Luca Percassi – CEO Atalanta BC

In queste ore, secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, sono emersi i dettagli di una conversazione tra Agnelli e Luca Percassi, ad dell’Atalanta. La società orobica rischia, dunque, di essere investita dal ciclone.

“Su un numero di elementi che abbiamo, io in questo momento devo stare fermo — direbbe il presidente bianconero, come si legge sulle pagine del quotidianoperché abbiamo Consob, Guardia di Finanza e qualsiasi cosa che ci stan guardando. Allora io vorrei chiudere questa roba qua e poi tornare a mettere a posto, consapevole di quello che abbiamo, le varie situazioni”.

FEDERICO LUIGI DI MINGO

Sei qui: Home » News » Caos Juve, nuove intercettazioni su Agnelli: coinvolto un altro club di Serie A!