Locatelli-Juve: le ipotesi sul contratto per il centrocampista

L’edizione odierna del Corriere dello Sport è tornata a parlare della trattativa Juve-Locatelli.

Summit positivo

Il summit che si è tenuto nella giornata di ieri ha lasciato sensazioni positive tra i dirigenti bianconeri, che fanno affidamento anche sulla volontà del giocatore di trasferirsi a Torino. I rapporti con il Sassuolo sono positivi e Carnevali si è dimostrato disponibile all’inserimento di contropartite tecniche nell’affare, con Dragusin come principale indiziato, al fine di limitare l’esborso economico.

Un nuovo incontro è stato fissato per la prossima settimana, con l’obiettivo di giungere quantomeno ad un accordo verbale, per poi formalizzare il tutto al termine degli Europei.

Le ipotesi sul contratto

Parallelamente alla trattativa con il Sassuolo, però, la Juve sta pensando anche all’offerta da presentare a Manuel Locatelli. Sono iniziate a circolare, infatti, le prime indiscrezioni su quello che potrebbe essere il contratto del centrocampista azzurro: si parla di un quinquennale da 3 milioni di euro a stagione più eventuali bonus.

Tale operazione, unita alla cessione di alcuni esuberi particolarmente pesanti sul bilancio della Juve, Ramsey su tutti, garantirebbe di snellire il monte ingaggi e al tempo stesso permetterebbe di ringiovanire la rosa, garantendo a Max Allegri un centrocampista italiano, di qualità e di lunga prospettiva.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy