Kean, parla il fratello: “La Juve è una famiglia per lui, mi auguro torni in bianconero”

Moise Kean in panchina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In un’intervista concessa a Tuttosport, Giovanni Kean ha parlato del futuro dell’ex Juve – oggi militante al Psg in prestito dall’Everton – aprendo alla possibilità di rivederlo prossimamente in bianconero: “Che la Juve ripensi a mio fratello mi inorgoglisce. Non c’è rivalsa, né da parte mia né da parte di Moise, che con il club si è lasciato benissimo. La Juventus è una famiglia per mio fratello: lo hanno allevato come uomo e calciatore”.

Mi sembra difficile che torni all’Everton – ha aggiunto – al PSG si trova molto a suo agio. Poi nel calcio non si sa mai, può succedere di tutto. Io da tifoso della Juventus, mi auguro che Moise torni in bianconero. Al momento giusto mio fratello e Raiola sceglieranno l’opzione migliore“.