Attacco mai così carente a livello numerico: l'addio di Mandzukic? Voluto da Sarri

Attacco mai così carente a livello numerico: l’addio di Mandzukic? Voluto da Sarri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ormai siamo entrati nella fase conclusiva della stagione e i numeri iniziano ad essere valutabili. L’addio di Mario Mandzukic è stato definito da molti come necessario, ma alcuni ancora oggi si chiedono: sarebbe potuto ancora servire alla Juventus? I numeri ed alcuni esponenti come – tra gli altri – l’ex capitano Alex Del Piero dicono di sì. La Juve infatti con l’assenza dell’unico centravanti a disposizione Higuain è sempre costretta ad adattare Dybala, vista la poca predisposizione di Ronaldo nel ricoprire quel ruolo. Ma l’addio di Mandzukic arrivato a gennaio dopo 6 mesi di tribuna, come riportato da Calciomercato.com, è stato voluto solamente da Maurizio Sarri e non dalla dirigenza, che ha sempre mantenuto un ottimo rapporto con lui. Il mister ex Napoli lo ha ritenuto sin da subito fuori dal progetto tecnico e ora, con ancora 11 partite di campionato, tutta la Champions League da giocare e la precarietà fisica e mentale di Higuain ci si chiede se quella sia stata o meno la scelta giusta.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy