Il ministro Spadafora: “Si andrà avanti a porte chiuse”

Schermata 2020-03-04 alle 14.30.37
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come sappiamo, ieri il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha varato un provvedimento che prevede l’interruzione delle manifestazioni, sportive e non, per 30 giorni.

Oggi il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora ha fatto chiarezza su cosa succederà al mondo del calcio.

Queste le sue parole: “Il provvedimento vieta che determinati eventi abbiano luogo a porte aperte. Garantiremo quindi il proseguimento del campionato e di tutte le altre attività giocando a porte chiuse“.