GdS – Tante occasioni, pochi gol: la Juventus quest’anno come con Matri e Vucinic

Schermata 2019-12-05 alle 18.47.33
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come sottolineato dal Corriere dello Sport, la Juventus non ha i numeri che il suo attacco monstre potrebbe dimostrare. Sarrismo ed estetica finora non hanno portato i frutti sperati, infatti la Juventus ha segnato abbastanza (25 in 14 partite), ma con nomi come CR7, Dybala e Higuain, sembrano davvero pochi.

Il dato che sorprende di più è proprio quello che questi nomi hanno segnato gli stessi numeri di gol di attaccanti molto meno considerati ma ugualmente vincenti con la Juventus, ovvero quelli del 2011-2012. Quella Juve, guidata da Conte, aveva segnato 25 reti dopo lo stesso numero di partite, ma senza mostri del genere. Tra i marcatori, infatti, si leggeva Vucinic, Quagliarella, Matri e un Del Piero ormai a fine carriera.