Juve, parla De Ligt: "Sarri mi aveva detto che il primo mese sarebbe stato duro"

Juve, parla De Ligt: “Sarri mi aveva detto che il primo mese sarebbe stato duro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’inizio dell’avventura con la Juventus per il giovane talento olandese non è stata delle più semplici. De Ligt in un’intervista concessa al ‘De Telegraaf’ non sembra però sorpreso della scelta di Sarri: “ Mi stupiscono le critiche che ho letto sui social perché non ho giocato una partita. Il mio processo è quello di un ragazzo giovane che arriva in un top club europeo”.

Il giovane difensore olandese continua a parlare del nuovo mister: “Mi ha spiegato che il primo mese di allenamenti sarebbe stato un grande cambiamento per me, come succede a tutti i difensori che lavorano con lui. Ecco perché non sono preoccupato per la panchina di Parma. Ogni giorno mi sento meglio e più forte”.

De Ligt è stato subito colpito dal mondo Juventus, a partire dalle minuziose visite mediche: Sono durate un’ora e mezza, hanno controllato anche i miei denti. Hanno studiato il mio potenziale fisico e la conclusione mi ha sorpreso positivamente perchè posso crescere ancora molto”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy