Kean: "La Juventus mi ha trasformato in un uomo"

Kean: “La Juventus mi ha trasformato in un uomo”


Moise Kean è stato certamente la rivelazione della stagione bianconera, un impatto devastante già dalla prima occasione datagli da Massimiliano Allegri. Il giovane attaccante parla della stagione conclusasi poche settimane fa in un’intervista a Soccer Bible, nella quale ringrazia doverosamente la squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta.
“La Juventus è la squadra dove giocherei per sempre, mi ha fatto diventare uomo. Sono aumentate le mi ambizioni grazie all’aria che si respira a Vinovo, continuamente focalizzati sull’obiettivo”.
Kean parla anche di come si lavora a Vinovo: “Non c’è un attimo di pausa! C’è sempre un duro lavoro da svolgere e ci si concentra sempre sulla preparazione. Per me è inconcepibile perdere, anche nelle partitelle!”
L’attaccante poi parla della fortuna di poter giocare al fianco di Cristiano Ronaldo: Osservarlo è fondamentale, imparo sistematicamente dai suoi allenamenti, anche se non sono incline a chiedere consigli, faccio di tutto per seguirlo e ripetere ciò che fa sul campo”.

Francesco De Ruvo

ULTIME NOTIZIE