De Laurentiis sbraita contro la Juve: “Sono i padroni d’Italia, vengono sempre aiutati”

Aurelio De Laurentiis
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al mondo ci sono poche certezze: una è la morte, l’altra è il quotidiano attacco di Aurelio De Laurentiis nei confronti della Juventus. Il gran patron del Napoli ha sganciato l’ennesima bomba nei confronti degli eterni rivali bianconeri:

“Il tifoso del Napoli vuole battere la Juventus, ma non si può. Loro vengono sempre aiutati perché sono i padroni d’Italia. Il Napoli e la Juventus non hanno le stesse risorse, Napoli non è Torino. Loro riescono ad incassare cinque milioni con appena 35000 posti a sedere, noi invece con 40000 rasentiamo i due milioni. Siamo arrivati secondi con 13 punti di vantaggio sull’Inter, possiamo considerarci una seconda Juventus. È inutile avere un camion di spaghetti se poi ne cucini 400 grammi. A noi piace fare tanto con poco.”

Alessandro Zanzico