Cessione Dybala, il giocatore non convince la Juve

Dybala ora può partire: la situazione


CESSIONE DYBALA, LA JUVE CI PENSA

Non è stata una stagione facile, quella di Paulo Dybala alla Juventus. I numeri parlano chiaro: 39 presenze, 10 goal, ma a far riflettere sono sopratutto le prestazioni poco positive della Joya in quella che è stata di gran lunga la peggiore stagione da quando è alla Juventus.

NESSUNA OFFERTA

Come riporta ‘Goal.com’, la circostanza della cessione non è più da scartare, nonostante più volte Dybala abbia speso parole positive in favore della permanenza in bianconero. A Torino, però, non sono ancora arrivate offerte ufficiali: proprio per questo motivo, il ds Fabio Paratici non ha nessuna fretta di trovare accordi economici con altre squadre, visto che ciò potrebbe rappresentare una svendita, che ai piani alti di ‘Madama’ non vogliono assolutamente.

DIPENDE DA ALLEGRI

L’ago della bilancia potrebbe essere la permanenza o meno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus. Con l’acquisto di Aaron Ramsey, infatti, il tecnico bianconero avrebbe una pedina in più da schierare tra le linee, proprio dove ha provato a inserire Dybala quest’anno, senza grandi risultati. Qualora dovesse rimanere Max, molto probabilmente anche Dybala potrebbe pensare di trovare fortuna altrove; se, invece, la dirigenza della Juventus dovesse pensare di cambiare allenatore, ecco che Paulo potrebbe essere considerato quasi un nuovo acquisto.

CESSIONE DYBALA, CHI POTREBBE ACQUISTARLO?

Quali potrebbero essere le alternative per l’attuale numero 10 della Juventus? Come detto in precedenza, non sono arrivate offerte ufficiali, ma nelle passate sessioni di mercato i sondaggi sono stati parecchi: Bayern Monaco, PSG e Barcellona le squadre più interessate. Il mercato è dinamico e potrebbe cambiare da un momento all’altro: la Joya e la Juventus potrebbero dirsi addio nella prossima sessione di mercato.

ULTIME NOTIZIE