La costante De Sciglio

La costante De Sciglio


Un approdo quello a Torino molto simile a quello di Massimiliano Allegri.
La tifoseria della Juventus non accoglie infatti Mattia De Sciglio come un grande innesto, anzi.
In effetti le sue ultime stagioni al Milan non erano state poi così esaltanti.
Eppure chi lo ha lanciato proprio in rossonero ci ha sempre creduto fortemente, tanto da convincere la Vecchia Signora a puntare su di lui.
E come molte volte accade, il miglior complice in questi casi è il tempo da sempre un vero e proprio galantuomo.

Juventus-Roma, De Sciglio decisivo

A spingere il pallone della vittoria alle spalle di Olsen ci ha pensato il solito Mario Mandzukic, vero.
Ma l’assist vincente lo serve proprio lui, Mattia De Sciglio.
Una parabola mancina che trova perfettamente lo stacco preciso del croato.
Ma al di là del passaggio decisivo, l’esterno italiano si dimostra completamente un giocatore rinato.
Anche in una sfida di cartello De Sciglio non dimostra alcun timore reverenziale, ma mostra i muscoli e tiene a bada con estrema esperienza la sua corsia.
E pensare che il gol annullato nel finale a Douglas Costa parte proprio da un suo lancio a pescare Cristiano Ronaldo.
Ed ecco dunque che affermare che in questo Juventus-Roma, Mattia De Sciglio sia stato decisivo è prontamente spiegato.

Sempre meglio

Un continuo crescendo.
Le prestazioni di De Sciglio migliorano di partita in partita.
A partire dalla sfida contro l’Inter fino ad arrivare a questa sera.
Aumenta la consapevolezza nei propri mezzi e di conseguenza anche il suo atteggiamento sul rettangolo verde di gioco.
L’infortunio di Joao Cancelo poteva rappresentare un problema non indifferente per Massimiliano Allegri.
Ma il tecnico livornese non ha avuto mai nessun tipo di preoccupazione, essendo a conoscenza delle qualità e della crescita di Mattia.
Più che una riserva di lusso, De Sciglio di fatto rappresenta una costante pronta a dare ulteriori soddisfazioni alla Juventus.

ULTIME NOTIZIE