Una Juve da 10 e lode, a Manchester un atto di forza