Douglas Costa: "Allegri è importante per me. Sappiamo quanto Ronaldo ci farà crescere"

Douglas Costa: “Allegri è importante per me. Sappiamo quanto Ronaldo ci farà crescere”


A 10 giorni esatti dal debutto in campionato, Douglas Costa ha rilasciato un’intervista a Italian Football Tv in cui ha parlato della sua vita in bianconero, un anno dopo il suo arrivo dal Bayern. Ecco la traduzione di Calciomercato.com: “Credo che la Juventus sappia come conquistare un giocatore, e nel momento in cui sceglie e l’affare si chiude, lo tratta come uno di famiglia. Penso che la famiglia bianconera sia la cosa più importante, è un mondo in cui ho imparato a vivere”.

Inevitabile la domanda su Cristiano Ronaldo: “Credo che Ronaldo sia già a un livello alto, ma ha voluto veramente fare un ulteriore step per aumentare il proprio status. Penso che CR7 abbia tutto per portarci a un altro livello e fare cose importanti questa stagione. Ronaldo è un giocatore veramente importante, ma abbiamo Dybala anche che gioca con giocatori importanti, io gioco con Neymar, perciò sappiamo che non è totalmente nuovo per noi giocare con gente di quel livello. Ognuno di noi l’ha accolto, sappiamo quanto ci può far crescere, non si può nascondere, è chiaro”.

L’esterno brasiliano ha parlato anche di mister Allegri e del suo amore per la difesa: “È un allenatore con una grande passione per la fase difensiva e, per me, è stato davvero importante perché sono un giocatore abituato ad attaccare molto e, con la parte difensiva, mi ha reso un giocatore più completo. Ha una parte importante nella mia carriera“.

Conclusione sul campionato italiano, spesso bistrattato all’estero e in patria ma che grazie all’arrivo di Ronaldo potrà rilanciarsi: “Credo che la Serie A sia totalmente differente da tutti gli altri campionati, richiede un po’ di tempo per adattarsi. Io ci ho messo 6 mesi per raggiungere il massimo, e quest’anno ha tutto per essere un anno speciale. Dopo un anno di adattamento, credo che sarà una stagione migliore“.

Danilo De Rosa