Juve, i dati non mentono: pareggi con la Spal ma batti due record

buffon chiellini juventus spazioj 2018
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il pareggio della Juventus in trasferta contro la Spal è sicuramente uno stop inaspettato. Una partita sulla carta facile, si è trasformata in una di quelle partite dove la palla non vuole entrare. Un risultato deludente insomma, anche per il rullino di successi che la Juventus aveva inanellato. Tutto questo però ha anche dei lati positivi. Sembra assurdo ma è così.

SPAL-JUVE: I LATI POSITIVI

Con il pareggio allo stadio Mazza di Ferrara, i bianconeri hanno pareggiato il proprio record di dieci partite in Serie A senza subire reti. L’ultimo gol subito dai bianconeri è stato quello dell’ex Caceres in Verona-Juve a dicembre.

Ma non finisce qua. I bianconeri, infatti, non hanno subito nessun tiro verso la propria porta per due partite di seguito. Anche nel match di “recupero” contro l’Atalanta di mercoledì scorso, la difesa bianconera era riuscita a non far arrivare nessun pallone pericoloso al portiere, non ricevendo nessun tiro quindi verso lo specchio della porta.

Sì è chiaro. Contro la Spal, il problema non è stata la difesa. Una difesa che, sorprendentemente, sta giocando ad altissimi livelli ed è l’unico lato positivo di ieri sera.