Infortunio Bernardeschi, filtra ottimismo: ecco i possibili tempi di recupero

bernardeschi-juve
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Federico Bernardeschi era nel suo momento migliore in questa esperienza bianconera. Grandi prestazioni e minutaggio in crescita. Ora, però, si è dovuto fermare per un infortunio al ginocchio dopo il match con il Torino.

LA DIAGNOSI

Bernardeschi è uscito dal campo a fine partita nel Derby vinto contro il Torino. Lì per lì nessuno si era accorto di qualche problema per il numero 33. L’attenzione e la preoccupazione, infatti, erano tutte per Gonzalo Higuain. Poche ore dopo la partita, come da prassi, è arrivato un comunicato della Juventus che, però, ha spiazzato tutti: per Higuain semplice distorsione della caviglia, mentre per Bernardeschi distorsione al ginocchio con interessamento capsulo-legamentoso.

RECUPERO CON OTTIMISMO

Di solito, per questo tipo di infortuni la prognosi è di circa un mese di stop. E sarebbe una vera e propria sfortuna dato che, come detto, Bernardeschi era in un momento davvero positivo della sua stagione. Stagione che sta entrando nel vivo, e che richiede la presenza di tutti. All’interno dello staff medico bianconero, comunque, filtra un certo ottimismo sui tempi di recupero: il mese di fermo potrebbe trasformarsi in due settimane. Una bruciatura dei tempi che potrebbe essere davvero fondamentale ai fini della stagione.

Simone Calabrese