Allegri: "Dobbiamo andare a Londra per prenderci la qualificazione"

Allegri: “Dobbiamo andare a Londra per prenderci la qualificazione”


Al termine della sfida contro il Tottenham, Massimiliano Allegri è stato intervistato nella classica conferenza stampa post game. Ecco le sue dichiarazioni.

SULLE DIFFICOLTà DELLA PARTITA

“Loro sono stati sorpresi dal nostro inizio e qualcosa per reagire dovavan fare. Noi dovevamo creare più pericoli ma così non è stato. Siamo stati rimontati per due volte e ora dobbiamo andare a Londra a prenderci la qualificazione”.

SUL PROSEGUO IN CHAMPIONS

“Vincere la Champions non è facile, non bisogna perdere di vista la realtà. Noi non siamo i favoriti per la vittoria della competizione e non si può andare sempre in finale. I ragazzi devono essere felici per la stagione che stanno facendo e non permetto che si destabilizzi l’ambiente. Non lo accetto. Siamo una grande squadra ma da qui a pensare di passare il turno per 3-0 è quanto meno pretenzioso e mi fa arrabbiare”.

SUL FUTURO DELLA SQUADRA

“Vincere non fa parte dell’ordinario bensì dello straordinario. Al ritorno, cioè tra un mese, abbiamo una partirta secca da vincere per passare. Ora dobbiamo pensare al campionato altrimenti il Napoli scappa”.

SUL PARAGONE PREMIER-SERIE A

“Non si possono fare paragoni tra i campionati poichè sono tutti completamente diversi. Già solo il fatto che il Tottenham sia agli ottavi ci dice che è una grande squadra. Noi siamo comunque un pelino sotto le altre big.”

SU DOUGLAS COSTA E SULLA PRESTAZIONE DELLA SQUADRA

“Douglas ha fatto una buona partita ma poteva sicuramente dare di più, come tutti del resto. I ragazzi hanno comunque fatto una buonissima partita e ora non dobbiamo, e possiamo, abbatterci per un pareggio. Non abbiamo perso 8 a 0”.

Loading...