Bernardeschi a La Domenica Sportiva: “Dybala si dia una mossa”

bernardeschi juventus 2018 spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nel corso de La Domenica Sportiva è intervenuto anche il calciatore della Juventus Federico Bernardeschi. Il mattatore della gara contro la Fiorentina ha parlato dei suoi primi mesi in bianconeri e di ciò che attenderà la Vecchia Signora nei prossimi mesi, incominciando dall’appuntamento di Champions contro il Tottenham.

FIORENTINA

“Quando ritorni dove sei cresciuto è sempre speciale. I fischi? Il calcio è così.. Lo scopo del calcio è fare gol e quando fai gol credo sia giusto esultare per rispetto dei propri tifosi, a me è venuto da esultare senza mancare di rispetto a nessuno. La riconoscenza alla società viola non mancherà mai”.

IL MONDO JUVE

“E’ grande e bello. Un mondo inaspettato, perché finché lo vedi dall’esterno è una cosa, ma quando lo vivi impari a vedere tutto diversamente. Sono determinato. Ci sono le partite che vanno bene o male, ma la cosa importante è avere una linea e una mentalità”.

ALLEGRI

“E’ molto mentale. E’ complicato gestire molti campioni e mettere insieme tutte le teste, credo che lui sia forte in questo.

SFIDA CHAMPIONS

“Siamo preparati, determinati e pronti. Ci arriviamo al 100% dal punto di vista fisico e mentale”.

RIENTRO DYBALA

“Dybala pronto? Credo e spero di si, lo stiamo aspettando. Che si dia una mossa. Credo fermamente che la concorrenza in una squadra sia fondamentale, permette di tenere alta l’asticella”.

CAMPIONATO

“Sta meritando di essere lassù con noi. La Juve è più abituata, ma è tutto da guadagnare quest’anno, il passato conta fino a un certo punto. Credo che sarà una lotta fino all’ultimo e sono contento di viverla”