Juventus, febbre Emre Can per l’estate: i dettagli contrattuali

Emre Can - Il suo arrivo è poco probabile, ma è meglio cautelarsi. Emre Can sarebbe perfetto davanti alla difesa bianconera, ecco perché è poco appetibile per le vostre fantarose. I motivi sono semplici: uno, la posizione distante dalla porta (pochissimi i bonus portati a casa col suo Liverpool) due, sarebbe il suo primo anno in Serie A. Dovrebbe adattarsi al calcio italiano, più tattico rispetto a quello inglese, e puntare su di lui potrebbe essere un azzardo. Chi vuole una sicurezza a centrocampo, in caso dell'arrivo del tedesco, non può far altro che virare altrove. Alla lunga il suo rendimento in bianconero potrebbe essere sicuramente positivo, ma non sarebbe da considerare un gran colpo al fanta. Al momento il Liverpool non vuole assolutamente cederlo, questo è bene sottolinearlo. 
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Che la Juve abbia fretta di chiudere per Emre Can non è più un mistero. La dirigenza bianconera è ormai sicura di affondare il colpo per sbaragliare una volta per tutte la concorrenza estera. Il lavoro dei mesi scorsi si protrarrà anche a gennaio, così da blindare definitivamente il tedesco. Un’eventuale chiusura dell’operazione avverrebbe in prospettiva per la prossima estate. Difficile, se non impossibile, un suo arrivo per il mese di gennaio. La Juve non ha tra i piani di chiudere alcuna operazione in questa sessione invernale.

Pronto un quinquennale per Emre Can

Stando alle ultime conferme e indiscrezioni ricevute, l’offerta della Juve per Emre Can stesso è chiara e non è cambiata. Si parla i un contratto pronto di 5 anni a 4 milioni di euro più eventuali bonus legati al rendimento. I dialoghi continuano per quello che sarebbe in assoluto un colpo da novanta a parametro zero.