Emre Can, la Juventus ha fretta: ecco quando si chiuderà l’affare

Emre Can - Il suo arrivo è poco probabile, ma è meglio cautelarsi. Emre Can sarebbe perfetto davanti alla difesa bianconera, ecco perché è poco appetibile per le vostre fantarose. I motivi sono semplici: uno, la posizione distante dalla porta (pochissimi i bonus portati a casa col suo Liverpool) due, sarebbe il suo primo anno in Serie A. Dovrebbe adattarsi al calcio italiano, più tattico rispetto a quello inglese, e puntare su di lui potrebbe essere un azzardo. Chi vuole una sicurezza a centrocampo, in caso dell'arrivo del tedesco, non può far altro che virare altrove. Alla lunga il suo rendimento in bianconero potrebbe essere sicuramente positivo, ma non sarebbe da considerare un gran colpo al fanta. Al momento il Liverpool non vuole assolutamente cederlo, questo è bene sottolinearlo. 
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come riporta la redazione di Tuttosport, la Juventus ha fretta di definire il trasferimento di Emre Can in bianconero. Il classe ’94 tedesco si svincolerà a giugno dal Liverpool e ha già un accordo di massima con Marotta. Per evitare inserimenti dell’ultima ora di altri club, i dirigenti della Juventus accelereranno nei prossimi giorni.

A COSTO ZERO

A gennaio, infatti, il club bianconero parlerà con i Reds per avvisarli dei contatti avuti con il centrocampista tedesco e dal 1° febbraio, in qualità di svincolato, il giocatore potrà firmare per il suo nuovo club anche se si trasferirà a Torino soltanto nella nuova stagione.

Il Liverpool, e in particolare il tecnico Klopp, dopo essersi opposti alla cessione quest’estate a costo di perderlo a parametro zero, non lo lascerà sicuramente partire nella sessione invernale di mercato. Beppe Marotta si è dovuto arrendere alla rigidità degli inglesi, ma un anno dopo l’acquisizione è a costo zero.