Abbonamenti record, Allianz Stadium nella top ten degli stadi più costosi d'Europa

Abbonamenti record, Allianz Stadium nella top ten degli stadi più costosi d’Europa


Da quando si è trasferita nel nuovo stadio, vedere la Juventus vincere dal vivo è ormai diventata roba da pochi. Non per tutti, infatti, sono accessibili i prezzi dei tagliandi messi a disposizione dalla società bianconera. L‘Allianz Stadium staziona quindi al quarto posto nella classifica degli stadi più costosi d’Europa.

ALLIANZ STADIUM, ROBA DA PAPERONI

Lo studio è stato realizzato dalla Bbc che ha comparato gli abbonamenti dei top club europei per la stagione 2017/2018. In questa ricerca viene evidenziato come per comprare un abbonamento nel settore più costoso dello Stadium – primo anello della Tribuna Est centrale – servano addirittura 1672 euro. I prezzi, dopo il 2012, in casa Juventus sono saliti vertiginosamente: si parla addirittura del 44% in cinque anni. Il tutto è stato possibile soprattutto grazie all’elevatissima percentuale d’affluenza: staccati quest’anno 29300 abbonamenti, pari al 70% dello stadio. L’idea della Juventus rimane quella di poter selezionare il tifoso, riservando lo spettacolo soltanto a pochi: trovare il biglietto per partite di cartello senza avere in possesso alcuna tessera con diritto di prelazione è diventato praticamente impossibile. Finché la società bianconera continuerà a vincere i prezzi difficilmente potranno scendere: del resto, impossibile dargli torto.

MEDAGLIA D’ORO PER IL PSG, INGHILTERRA PAESE PIU’ CARO

L’abbonamento più caro d’Europa è, ovviamente, quello del Psg che, dopo gli acquisti di Neymar e Mbappé per un totale di 400 milioni di euro, ha bisogno di far rifiatare un po’ le casse del club. L’abbonamento alla poltroncina più ricercata al Parco Dei Principi costa 3188 euro. Seguono i due club del nord di Londra: l’Arsenal è in vantaggio, anche se di poco, sul Tottenham. L’abbonamento più caro all’Emirates costa 2000 mentre a Wembley, casa momentanea degli Spurs che ospiterà la Juventus il prossimo 7 marzo, “soltanto” 1923.

Nella top ten troviamo addirittura sei inglesi: il sesto posto è occupato dal Chelsea, segue il West Ham, mentre Mourinho precede Guardiola al nono posto.

LA CLASSIFICA COMPLETA:

1. Psg 3188
2. Arsenal 2000
3. Tottenham 1923
4. Juventus 1672
5. Valencia 1490

6. Chelsea 1414
7. West Ham 1307
8. Marsiglia 1265
9. Manchester Utd 1075
10. Manchester City 1041