I dieci numeri di Juventus-Spal: con Rugani in campo è tutto più semplice

Stasera andrà in scena all’Allianz Stadium Juventus-Spal, partita valida per la decima giornata di Serie A. I bianconeri arrivano al match inebriati dopo i 6 gol rifilati all’Udinese nonostante l’inferiorità numerica. Gli uomini di Leonardo Semplici, invece, si trovano in un momento tutt’altro che positivo. Dopo i 4 punti in due partite che garantirono alla Spal il titolo di “possibile sorpresa della Serie A 2017/2018”, la squadra di Ferrara ha poi collezionato un solo punto in sette partite. Il trend negativo ha indubbiamente risucchiato la neopromossa nella zona calda della classifica. Stasera per gli emiliani sarà un match dal sapore speciale: uscire indenni dallo Stadium sarà un’impresa che i giocatori potranno raccontare ai propri nipoti.

I NUMERI DI JUVENTUS-SPAL

Attraverso il proprio sito ufficiale, la Juventus ha pubblicato i dieci numeri relativi a Juventus-Spal.

  1. La Juve segna da 38 partite consecutive in Serie A, 42 partite consecutive all’Allianz Stadium;
  2. Juve miglior attacco della Serie A con 27 gol. I bianconeri non segnavano così tanto nelle prime nove di campionato dalla stagione ’59/’60 (29);
  3. 10 gol nella prima mezzora di gioco per la Juve: almeno tre più di ogni altra squadra di Serie A;
  4. 500 minuti di gioco finora trascorsi in vantaggio dalla Juventus in campionato: più di ogni altra squadra;
  5. Con Daniele Rugani titolare, la Juventus ha vinto 27 partite su 28;
  6. 17 passaggi positivi in media a partita per Gonzalo Higuain: 6 in più rispetto alla passata stagione;
  7. 45 conclusioni tentate per Paulo Dybala: più di qualsiasi altro giocatore in Serie A;
  8. 5 assist per Miralem Pjanic: attualmente il migliore nella massima serie;
  9. Il 26% delle conclusioni bianconere diventa un gol: migliore percentuale realizzativa del campionato;
  10. 5 gol da fuori area per la Juventus: meglio di qualsiasi altra squadra in Serie A.