Ufficiale: Arturo Vidal lascia la nazionale cilena

Lo aveva annunciato più di un mese fa: “Dopo il Mondiale lascerò la maglia del Cile“. Queste le ultime parole famose del Guerriero Arturo Vidal, attuale centrocampista del Bayern Monaco, con un passato sfolgorante di quattro stagioni vincenti nella Juventus, la piazza in cui è davvero diventato un giocatore importante, un fenomeno ricercato da più squadre per una grinta ed una qualità straordinarie messe sempre al servizio della squadra.

Il Mondiale di cui Arturo parlava nel suo annuncio, quello di Russia 2018, per lui non ci sarà mai. Il Cile infatti, in seguito alla sconfitta contro il Brasile, ha visto sfumare ogni possibilità di accesso alla competizione internazionale più importante di tutte.

L’addio ufficiale tramite i social

A dare l’annuncio ufficiale è stato lo stesso centrocampista, che ha postato un’immagine con delle parole di ringraziamento per tutti coloro che hanno creduto nel suo Cile, e per chi ha tifato e lavorato al suo fianco in tutti questi anni. Vidal era diventato il simbolo della sua nazionale, un leader e un giocatore imprescindibile.

Sul Cile ora piovono critiche e polemiche, legate a possibili condizioni pessime in cui vertevano i giocatori durante l’allenamento. Sicuramente lo stesso Arturo non è nuovo a polemiche del genere fuori dal campo, ma è giusto che i tifosi bianconeri si ricordino di lui per le sue prestazioni e i suoi gol, che hanno contribuito ad ottenere parecchie vittorie negli anni passati insieme. Le stesse prestazioni che sicuramente metterà in campo ancora a lungo per il Bayern, e per tutte le squadre in cui giocherà in futuro.

Il messaggio d’addio

Ecco il messaggio lasciato dal centrocampista dopo l’ultima sconfitta della sua nazionale: “Grazie di tutto ragazzi! Per tutti questi anni insieme in cui abbiamo lasciato la vita in ogni partita e per avermi trasmesso la voglia di insegnare a un Paese che con lo sforzo e il lavoro tutto può accadere! Ho l’anima spezzata ma allo stesso tempo sono tanto orgoglioso di questi giocatori e di questo allenatore!