Qui Olympiakos - probabile 4-2-3-1 per il nuovo allenatore Lemonis

Qui Olympiakos – probabile 4-2-3-1 per il nuovo allenatore Lemonis


Si avvicina il match della seconda giornata di Champions League per i bianconeri. Gli avversari dell’Olympiakos vedono l’esordio in panchina del neo tecnico Lemonis, in seguito ai risultati negativi della squadra nelle scorse settimane, che hanno portato all’esonero di Hasi.

La sfida si accende dunque, per via di questa novità in casa degli avversari. Affrontare una squadra con un nuovo mister è sempre un’incognita, che si porta dietro parecchi pro e contro. I giocatori potrebbero avere una motivazione in più per confermarsi sotto la nuova guida tecnica, ma al tempo stesso occorre verificare i nuovi schemi e le nuove idee tattiche dell’allenatore, che inevitabilmente avrebbe preferito avere più tempo per testare la sua rosa.

Anche i greci in campo con il modulo di Allegri

Le ultimissime dal campo riportano come possibile formazione iniziale dei greci un modulo speculare rispetto a quello dei bianconeri degli ultimi mesi (eccezion fatta per poche gare giocate con il 4-3-3, tra cui la sfortunata trasferta al Camp Nou). Dunque, difesa a 4 con sulle fasce Diogo Figueiras e Kutris, centrali Romao ed Engels. A Matuidi e Pjanic rispondono Gillet e Odjidjia-Ofoe. Alle spalle dell’unica punta Emenike agiranno Marin, Fortounis e Carcela-Gonzalez.

Casacca rossa per l’Olympiakos

L’Olympiakos scenderà in campo con la terza divisa, completamente rossa. A rivelarlo è un post di Instagram della società stessa.