Inzaghi allontana la Juve: "Alleno la squadra di cui sono tifoso. In futuro..."

Inzaghi allontana la Juve: “Alleno la squadra di cui sono tifoso. In futuro…”


La Lazio di Simone Inzaghi è senza dubbio una delle sorprese di questo inizio di campionato. La vittoria contro la Juventus in Supercoppa ed i 10 punti in quattro partite, i biancocelesti si sono guadagnati la nomina di contendente per un posto di Champions League. Merito soprattutto di un mercato pianificato alla perfezione, con qualche cessione illustre ma con l’innesto di giocatori altrettanto importanti, trattenendo Milinkovic Savic e Immobile. Grazie agli ottimi risultati ottenuti fin qui, Simone Inzaghi si è guadagnato la stima di tanti top club. Tra questi pure la Juventus, che vedrebbe il laziale come degno erede di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera.

SIMONE INZAGHI PER IL DOPO ALLEGRI?

L’allenatore biancoceleste, stuzzicato ai microfoni di Premium Sport, ha però allontanato – o perlomeno rimandato – ogni ipotesi che lo vedrebbe alla Juventus. “Juve? Fa piacere essere accostati a questa squadra, ma io sono l’allenatore della Lazio e la Lazio per me è un punto d’arrivo. Sono felicissimo di poterla allenare, abbiamo riportato la gente alla Lazio. Alleno la squadra di cui sono tifoso, poi vedremo quello che succederà…”.