Tutti pazzi per Milinkovic Savic: in Italia non solo la Juve sul serbo

Tutti pazzi per Milinkovic Savic: in Italia non solo la Juve sul serbo


Milinkovic Savic è sicuramente, insieme a Ciro Immobile, l’elemento cardine attorno al quale ruota la Lazio di Simone Inzaghi. Oggi i biancocelesti, grazie ai gol dell’attaccante campano e la qualità del serbo, si candida per un ruolo tra le prime quattro. Claudio Lotito, durante la scorsa sessione di calciomercato, si è opposto a qualsiasi richiesta per il centrocampista. Adesso il patron laziale può godersi il momento: 10 punti in 3 partite, già un trofeo in cassaforte, ed una squadra che si esprime al meglio e gira nel verso giusto. A giugno però – se Milinkovic continuerà così – le sirene del mercato risuoneranno ancora più insistenti.

ANCHE LE MILANESI SU MILINKOVIC SAVIC

L’agente di Milinkovic Savic, intervenuto a Radio Crc, ha parlato della sessione di mercato conclusasi da poco. La Juventus ha provato ad acquistare il biancoceleste, ma non è stata l’unica squadra italiana. “Se Milinkovic continuerà a giocare a questo livello, nel prossimo mercato lo cercheranno tantissime società così come quest’anno. Adesso conta però soltanto continuare a crescere e lo farà sotto la guida di Simone Inzaghi che è un grande allenatore. Per adesso il ragazzo è felice di restare alla Lazio. Il lavoro di Tare spesso viene criticato ma ha fatto un mercato straordinario. Ha comprato giocatori bravissimi e ceduto chi voleva andar via a cifre elevate. Adesso la rosa della Lazio è più completa e può mirare ai primi due posti in campionato. In Europa invece può provare a vincere l’Europa League.

Ha poi continuato elencando le squadre che da luglio al 31 agosto hanno bussato alla porta del centrocampista serbo. “Pressioni fortissime sono arrivate da Madrid, Manchester e Milano, ma per adesso il ragazzo vuole essere felice, giocare con continuità e diventare uno dei più forti al mondo. Adesso è difficile ipotizzare un suo futuro lontano da Roma, ma non posso neanche escludere che a fine stagione vada via. Anche il Napoli su di lui? Ho sentito dei rumors, ma niente di più. I partenopei possono vincere lo scudetto: con l’addio di Bonucci la Juventus ha perso tanto”.