Dybala fa 100 presenze e si riscopre una Joya aliena

Dybala fa 100 presenze e si riscopre una Joya aliena


Mostruoso. Uno dei tanti aggettivi che potrebbero descrivere l’inizio di stagione di Paulo Dybala. La gemma più luminosa di questa Juventus che si è scoperta realizzatrice infallibile. 3 marcature anche oggi contro un Sassuolo impotente di fronte al suo mancino fatato.

BARCELLONA DIMENTICATA

La parentesi di Barcellona viene superata in pochi minuti. Lì dove era mancato anche il numero 10 bianconero che come una furia ha affrontato e spezzato l’ennesima gara di campionato. 8 gol in 4 giornate sono un bottino clamoroso per un giocatore arrivato solamente a 11 reti in tutto l’anno passato in Serie A. Non sarà ancora al livello di Messi, ma questo Dybala non è più umano. 

100 VOLTE DYBALA

Alla 100esima presenza con la maglia della Juventus ha realizzato il suo gol numero 50, 51 e 52. Seconda tripletta in carriera e seconda tripletta in una stagione fantastica fino a questo momento. La Joya stabilisce anche un nuovo record della storia bianconera: nessuno prima di lui aveva mai segnato nelle prime 4 di campionato. La Juve sta diventando sempre più Dybala dipendente come normale che sia avendo tra le mani un gioiello di inestimabile valore. Alla Vecchia Signora, così come all’intera Serie A, non resta che godersi e coccolarsi questo talento straordinario.