Verso Sassuolo-Juve, Bernardeschi pronto all'esordio da titolare

Verso Sassuolo-Juve, Bernardeschi pronto all’esordio da titolare


Meno di due ore alla conferenza stampa di Mister Allegri dove verranno chiariti tutti gli ultimi dubbi su Sassuolo-Juve. I bianconeri saranno impegnati domani alle 12.30 a Reggio Emilia, con i neroverdi che non hanno ancora racimolato tre punti. Premesse favorevoli alla Juventus che tuttavia non ha intenzione di sottovalutare l’impegno di campionato. Turnover doveroso dopo il Camp Nou, con molti titolari che potrebbero partire dalla panchina. In primo piano il profilo di Dybala, indiziato numero uno per un turno di riposo.

Sassuolo-Juve, crescono le quotazioni di Bernardeschi

Per un Dybala out, è pronto un Bernardeschi scalpitante. Crescono ora dopo ora le chances di vedere l’ex Fiorentina dal primo minuto con il Sassuolo. Allegri sembrerebbe aver sciolto le riserve e sarebbe pronto a riservare Bernardeschi per un posto da titolare. C’è molta curiosità fra i tifosi per vedere il giovane italiano dal primo minuto. Questa possibile scelta sarà comunque più chiara nel pomeriggio, dopo la conferenza stampa di Allegri delle 14 (diretta testuale su SpazioJ).

Ecco Mandzukic e Chiellini

Altri sorrisi per il tecnico toscano che ritroverà domani Chiellini e Mandzukic, entrambi pienamente recuperati dopo gli infortuni. Il primo potrebbe comunque partire dalla panchina per dare il cambio a Barzagli o Rugani nel corso del match. Allegri schiererebbe così un 4-2-3-1 con Lichtsteiner e Asamoah esterni bassi. Con Pjanic e Matuidi in mediana, tornerebbe dal primo minuto anche Cuadrado che condividerà la fase offensiva con Mandzukic e Bernardeschi. Là davanti confermatissimo il Pipita Higuain, in cerca di riscatto dopo la prestazione non limpidissima con il Barcellona.

Christian Travaini