Verso Sassuolo-Juve - Lirola: "Conosco bene i bianconeri. Dovremo dare il massimo"

Verso Sassuolo-Juve – Lirola: “Conosco bene i bianconeri. Dovremo dare il massimo”


Pol Lirola, difensore spagnolo in prestito al Sassuolo (ma di proprietà della Juventus), ha parlato in conferenza stampa del match di domenica mezzogiorno, contro i bianconeri. Il terzino spagnolo conosce meglio degli altri compagni i giocatori della Vecchia Signora, sa di che pasta sono fatti e del modo attento e minuzioso con cui si allenano e preparano le partite: “Conosco bene la Juventus, mi sono allenato spesso con la prima squadra. Ho tanta voglia di giocare questa partita, anche perché l’anno scorso non ho potuto farlo né all’andata né al ritorno. Affronteremo la partita consapevoli dei nostri mezzi e sapendo che la Juve è una delle più forti del campionato. Sarà una gara molto fisica, dovremo fare la partita perfetta, dovremo essere concentrati al 100% e dare il massimo“.

Sassuolo in campo con il 3-5-2

Lirola ha parlato del modulo con cui giocheranno, un centrocampo a cinque che lo vede protagonista sulle fasce, e che gli chiede un grande lavoro in entrambe le fasi: “Col 3-5-2 ho più libertà di andare in attacco, ho più libertà di movimento, ma devo comunque aiutare in fase difensiva. Con l’Atalanta abbiamo giocato con questo modulo per mettere più uomini a centrocampo e dare ampiezza con i due esterni, infatti siamo stati superiori a loro sotto questo aspetto, dovremo esserlo anche con la Juve“.  Sulla nuova punta dei neroverdi: “Falcinelli? E’ un grande attaccante, l’ha fatto vedere l’anno scorso al Crotone (squadra che si è salvata all’ultimo anche grazie ai suoi gol) e credo che lo dimostrerà anche quest’anno“.

Berardi rischia di diventare un caso

Su Domenico Berardi stanno discutendo in molti. Dopo l’infortunio contro l’Atalanta, l’attaccante è uscito e ora ha riportato sette punti sulla ferita. A svelare questo fatto il compagno di squadra Cannavaro, che ha pubblicato una foto sulla storia di Instagram che mostrava i segni inequivocabili dell’infortunio: “Si è infortunato in un’azione contro l’Atalanta, l’arbitro non ha fischiato nemmeno il fallo, ma il problema al piede c’è, non è che non voglia giocare contro la Juve“.

L’agente del giocatore si è espresso proprio oggi sul futuro del suo assistito, dicendo che la Juve valuterà la cosa migliore.