La Signora in giallo, un thriller coi fiocchi

La Signora in giallo, un thriller coi fiocchi


Non era mai successo di subire gol dopo 18 secondi. O peggio, un autogol. L’avvio scioccante della Juventus è proseguito poi con il rigore contro, assegnato con il VAR. Sette minuti e già due gol sul groppone. Si pensa subito a quanto successo lo scorso 27 novembre, quando i gol furono tre in 27 minuti. Allegri era stato chiaro in conferenza stampa, non si dovevano commettere gli stessi errori. Lezione imparata a metà: gli errori sono stati diversi. E se possibile si è rischiato di fare peggio dello scorso anno.

2-0 Genoa, apriti cielo, il mondo è pronto a drogarsi di una Juventus ultra perdente che non supera neppure l’esame della moviola. Marassi si stropiccia gli occhi e non riesce a credere che quella squadra, la stessa che l’anno prima si strascicava in avanti per aver ragione all’ultimo secondo dei claudicanti Crotone ed Empoli, sia avanti contro la capolista dopo così poco tempo. Lecito sperare in un campionato diverso da quello prospettato ad inizio stagione? Essere la rivelazione dell’anno?

Alcuni uomini chiave sono latitanti: Pjanic non si aspettava di segnare nella propria porta, Cuadrado e Mandzukic sono assenti, Khedira è invisibile e la difesa ha preso due gol evitabili in sette minuti. 7 minuti. 7. Scriviamolo più volte perché è bene ricordarlo per il futuro. Il delitto è stato compiuto, la situazione è disastrata, serve qualcuno che indaghi sulla faccenda. Il commissario Allegri rimane pietrificato, il 10 Dybala risveglia dal torpore la Signora, oggi in giallo, portandola sul 2-2. Poi arriva Matuidi, le cose cominciano a girare per il verso giusto.

eva

Le indagini proseguono, Cuadrado si ricorda di essere un gran giocatore e segna un gran gol. La vittima non può più chiamarsi tale, ma ancora non è finita. Non si è ancora arrivati ad un lieto fine. Si deve aspettare l’ultimo minuto, quando Dybala segna il definitivo 4-2. Il caso è chiuso: non c’è nessun omicidio, non c’è nessun assassino. La Signora in giallo si distrugge e si ricostruisce. La Signora in Giallo non è mai stata in discussione.

ULTIME NOTIZIE