Il punto sul mercato bianconero: parla Nicola Frega, direttore di SpazioJ

Il punto sul mercato bianconero: parla Nicola Frega, direttore di SpazioJ


In diretta su TopPlanet, canale 63 del digitale terrestre, il direttore di SpazioJ Nicola Frega ha chiarito al meglio le trattative di mercato della Juventus. Ecco le sue parole.

CAPITOLO ENTRATE: DA SCHICK A KEITA, PASSANDO PER CANCELO

Douglas Costa e Bernardeschi potrebbero non bastare. Marotta e Paratici non sono ancora sazi. Si studia l’ennesimo colpo in attacco per regalare ad Allegri un reparto offensivo ai limiti del normale. La Juventus punta forte su Keita ed è disposta a spendere 18 milioni per non rischiare che vada a zero in altre squadre. Marotta e Paratici sono molto convinti del giocatore, sanno che il senegalese vuole solo la Juve. Lotito però si aspetta un’offerta superiore, sui 25/30 milioni. Sappiamo infatti che l’Inter aveva offerto circa 25 milioni. Se la Juventus dovesse alzare l’offerta la Lazio potrebbe accettare. Keita, classe ’95, potrebbe essere il jolly d’attacco che era stato individuato in Schick”.

A proposito dell’attaccante della Samp. “La Juventus non ha mollato Schick, è convintissima delle qualità del giocatore. Rischiare però tanti milioni per un ragazzo che non riceve l’idoneità fisica è paradossale. La Juve aveva chiesto alla Samp di cambiare la modalità del trasferimento: si parlava di prestito oneroso a 7 milioni più riscatta raggiunto un certo numero di presenze. Ferrero voleva tutto e subito, quindi Marotta ha capito che non c’erano più le basi per trattare. L’Inter prenderebbe un grosso rischio”.

“Cancelo è un giocatore che piace molto. Bisogna però vendere qualcuno lì dietro, vanno tenute in considerazione le liste. Se arriva Cancelo deve andar via Lichtsteiner. Lo svizzero però non vuole lasciare la Juve perché percepisce un ingaggio importante. Cancelo nel suo ruolo è uno dei prospetti più interessanti, ben dotato tecnicamente, un terzino con ottime doti fisiche”.

CAPITOLO CESSIONI: RINCON E LEMINA

Non solo entrate. Per finanziare i prossimi colpi, la Juventus dovrebbe pure monetizzare qualche cessione. Dopo Lemina, potrebbe arrivare il momento di Rincon. “L’obiettivo della Juventus è quello di rinfoltire la rosa. E’ partito Lemina, difficilmente partirà Sturaro perché italiano. Rincon l’anno scorso è stato usato anche in occasioni molte importanti. La cessione di Rincon potrebbe avvenire per una cifra vicina ai 10 milioni. La trattativa di Lemina è stata molto positiva. C’è dispiacere perché alla Juventus non ha mai dimostrato il suo vero valore. Tuttavia venderlo a 20 milioni è stato un capolavoro di Marotta e Paratici.

ANDRE GOMES?

Come vi abbiamo già anticipato, il Barça potrebbe esaudire la richiesta del Liverpool per arrivare all’acquisto di Coutinho. Ad Anfield, dunque, oltre agli 80 milioni previsti, potrebbe arrivare anche André Gomes. E la Juve? “La Juventus l’ha pure cercato prima del Barça, poi si è trasferito al Camp Nou per cifre fuori dal normale. Era più una suggestione l’anno scorso, quest’anno la pista è molto meno concreta.