Asamoah via dalla Juventus: c'è un accordo, ma non è tutto in mano ai bianconeri

Asamoah via dalla Juventus: c’è un accordo, ma non è tutto in mano ai bianconeri


Non solo la cessione di Stephan Lichtsteiner, la Juventus lavora per completare il restyling delle corsie esterne: anche Kwadwo Asamoah potrebbe dire addio. La voci sul ghanese si rincorrono da settimane, ma nelle ultime ore sembrano assumere consistenza.

La pista più concreta è quella che porta in Turchia, al Galatasaray. Se ne era parlato già qualche giorno fa: l’affare potrebbe sbloccarsi sulla base di un prestito con diritto di riscattoI turchi, forti del gradimento del calciatori, avrebbero intenzione di mettere sul piatto 9 milioni di euro.

In serata, Goal.com ha confermato l’intesa tra Asamoah e il Gala. Nonostante la recente e clamorosa eliminazione dall’Europa League, contro gli svedesi dell’Östersunds, il ghanese accetterebbe di buon grado la destinazione. L’opportunità di tornare a giocare con continuità e, in ogni caso, a buoni livelli è interessante per lui.

La Juventus sta valutando seriamente l’ipotesi. Alla fine, è probabile che Asa lasci i bianconeri: ma prima c’è da tutelarsi. Numericamente, infatti, il terzino ghanese è l’unica riserva di Alex Sandro. Questo è l’unico peso che tiene ancora Kwadwo a Torino, dove è arrivato nel 2012.

Ed è sempre questo il motivo per il quale la Juventus non smette di insistere per Leonardo SpinazzolaLe indiscrezioni raccontano di un’Atalanta decisa a trattenere il talento italiano, per il quale c’è l’accordo di un prestito biennale fino al prossimo giugno.

I bianconeri, proprietari del cartellino, proveranno in tutti modi a convincere i bergamaschi. Spinazzola è il candidato numero uno, il vero obiettivo, per prendere il posto di nuovo vice-Sandro. Non esistono alternative possibili, al momento, tanto che il destino di Asamoah sembra legato a quest’operazione.

Solo dopo un colpo in entrata, infatti, la Juve sarebbe disposta a sedersi al tavolo delle trattative. Il Galatasaray, insomma, resta alla finestra: aspetta la prossima mossa.